martedì, febbraio 05, 2008

Cronache di un concerto sperduto nel nulla

Approfitto del fatto che l'ufficio è ancora vuoto e che l'unico rumore oltre alla ventola del mio pc sono le esclamazioni moleste di $commessoUbriaco intento a leggere il giornale. Come sempre si lamenta di tutto e di tutti, soprattutto del suo stipendio e delle tasse.

La mia mente va quindi in stand by rivivendo il piacevole fine settimana in compagnia della mia oscura metà. Nel viaggio a ritroso giungo quindi a rimembrare la serata di venerdì, obiettivo: concerto.

Io e la mia cara Fenice ci siamo acCODAti (citazione colta o plagio? :P ) all'idea della Lupa e del Moroso(tm) di fiondarci ad un concerto vicino a casa della mia oscura metà. Dopo papiri via sms scambiati tra me e la Lupa per organizzare il ritrovo siamo quindi giunti al giorno fatidico.
C'è da notare una cosa: l'organizzazione del tutto è stata affidata ai più lontani dalla destinazione! :P

Veniamo dunque a venerdì.
La Gamamobile(tm) sfreccia alla volta delle umide terre della mia adorata e tutto è come al solito: un branco di storditi che leggono talmente poco da far fatica anche a leggere quella colossale scritta STOP all'incrocio. Sentita la Lupa (mentre ero in sorpasso a 90 Km/h) per gli ultimi dettagli sono quindi giunto alla magione della Fenice per assisterla nella sua preparazione e ricontrollare la strada in compagnia del futuro suocero.

Check del materiale:
Noi. Ok!
Gamamobile. Ok!
Indicazioni $mappeFamosoMotoreDiRicerca. Ok!
Cartina stradale. Ok!
Macchina fotografica. Ok!

Con l'ultimo album degli Amorphis (consigliato caldamente) che funge da colonna sonora attraversiamo spensieratamente le lande pavesi.
Sembra quasi strano ma non ci siamo nemmeno persi!
Parcheggiamo abusivamente ad un distributore per poi avvertire Lupa&Moroso(tm) della nostra posizione... l'equilibrio del pianeta è stato mostruosamente compromesso in quanto siamo arrivati quasi in contemporanea ed in orario al punto di ritrovo.
Saluti e presentazioni di rito in mezzo all'umidità ed al freddo; la Fenice per comodità o forse tempo era senza giacca, la sola visione ha congelato la Lupa. :P
Rieccoci quindi in viaggio, destinazione $stradaFulmine!
Non so cosa abbiano pensato i nostri prodi compagni di viaggio che ci seguivano fedelmente, questo è quello che è accaduto...

Gama - Prossima indicazione?
Fenice - MAPPORK!
Gama - Guh?
Fenice - Prendere l'uscita...
Gama - Quale?
Fenice - Non c'è scritto!

Ebbene si, le nostre fantastiche indicazioni omettevano simpaticamente quale uscita dalla tangenziale prendere. Ecco quindi che Lupa&Moroso(tm) hanno iniziato a gustarsi lo show della luce dell'abitacolo della Gamamobile(tm) che si accendeva ad intervalli pseudo-regolari mentre la Fenice cercava di raccapezzarsi su dove diavolo dovessimo uscire.
Naturalmente abbiamo fallito miseramente.
Fermata ad un altro distributore, aggiornamento dei nostri compagni di viaggio, inversione di marcia, preghiere in lingue ormai sconosciute anche ai più saggi.
L'intuizione geniale della mia oscura metà ci ha però portato nella direzione giusta:

Fenice - Vuoi vedere che dobbiamo prendere l'uscita per $paeseLontanoLontano?

A parte il fatto che stavamo per dare per dispersa l'uscita, abbiamo potuto piacevolmente notare quanto i progettisti della segnaletica abbiano le idee confuse sul proprio lavoro. Magari sono io che sono abituato male dalla mia zona in cui trovi quasi i cartelli che ti indicano dov'è il cartello ma, ogni stramaledetta volta che vado dalle parti della mia adorata Fenice, mi ritrovo a cristare come un unno sulla quantità e sulla qualità delle indicazioni.

L'odissea non era ancora finita però!
Giunti finalmente sulla strada corretta, abbagliati dalle luci di un centro commerciale, abbiamo visto il segnale di speranza che indicava la località in cui $stradaFulmini sorge. Credo che la frase che ho ripetuto più spesso in questa parte di viaggio sia stata:

Gama - Ma 'sto c@§§o di posto non poteva mettere mezzo cartello per farsi trovare?

Penso che abbiate intuito che, ancora una volta, abbiamo lisciato la strada in maniera ignominiosa. Entrati in $localitàDoveDovrebbeEssereIlLocale ho cercato la prima forma di vita senziente per chiedere informazioni. Scena:

Fenice - Scusate...
$passante - $stradaFulmini?
Fenice - Ehm, si!
Gama - Allora non siamo gli unici pirla che non lo trovano, sono abituati a dare indicazioni
$passante - Tornate indietro e girate a sinistra alla rotonda.

A questo punto nelle disavventure è arrivato il fattore G, la mia cazzata data dalla scarsa fiducia nel genere umano che sorge dopo un viaggio estenuante (andate a rileggervi l'episodio delle indicazioni di $edicolante durante le vacanze estive in compagnia della mia oscura metà).
Come dicevo, in completa malfidenza, ho girato a sinistra allo svincolo appena fuori paese anziché tirare dritto in cerca della rotonda. Ovviamente la mia oscura metà mi ha fatto notare la cosa. :P
Vabbè, dopo l'ennesimo liscio e l'ennesima inversione ci siamo riportati sulla strada corretta.

Se leggete poco sopra noterete che ho parlato delle luci di un centro commerciale... Ecco il locale era dal lato opposto della strada!
Ovviamente nessuno aveva notato la GROSSA INSEGNA ROSA AL NEON.... e poi dicono che la pubblicità non funziona. :P

Si ringraziano la Lupa ed il Moroso(tm) che si sono sorbiti la sfacchinata chilometrica, la serata è stata davvero piacevole. :)

Un paio di note.
Il locale non è malaccio, il cibo non è eccelso ma si lascia mangiare (qualcuno dovrebbe spiegargli che sulla pizza con i wurstel non ci dovrebbe andare la senape, non ho avuto il coraggio di provare) ed i gruppi (per quanto li ho seguiti) non erano male.

Il primo gruppo -deatheggiante con qualche scream nel mezzo- aveva uno di quei batteristi che piacerebbe avere al Bassista, la bassista se la cavava abbastanza bene. Al cantante non avrei dato mezzo centesimo durante il soundcheck ma per fortuna nei pezzi è migliorato. I chitarristi... Vabbè.
Problema di fondo: carisma -15, il pubblico lì davanti sembrava una parata di sagome cartonate. Totalmente immobili!
Morale della favola: ottime chiacchiere al tavolo! :)

Il secondo gruppo -cover Nightwish- merita il commento della Lupa relativo al fatto che era meglio sentirli da lontano.
Morale della favola: ottime chiacchiere al tavolo! :)

Nel mentre il sottoscritto, conciato più o meno come nella foto in alto a destra del blog, si è recato alla toilette... Mi hanno scambiato per il buttafuori.

A seguire i Necrodeath si sono rivelati davvero in gamba ed il pubblico ha iniziato a muoversi un po' e, infine, i Vision Divine.
Di loro non mi sono mai piaciuti come genere ma devo apprezzare il cantante che si è rivelato carismatico e davvero simpatico sul palco.

L'ora tarda ci ha però invitati a lasciare il locale, dopotutto i nostri prodi compagni di avventura dovevano tornare fino a casa e la strada non era breve... Ovviamente ci siamo dovuti costringere a partire perché, nonostante l'umidità tangibile e visibile, abbiamo ricominciato a parlare anche nel parcheggio e dopo le foto rituali in cui le espressioni hanno toccato vette di nobiltà irraggiungibili! :P (no, non ce le ho, le ha la Fenice sulla sua macchina fotografica)

Ovviamente la mia oscura metà è riuscita anche questa volta a farsi regalare un bicchiere da birra e la nostra collezione ha ora un nuovo pezzo.

La serata ha visto quindi le nostre strade dividersi -Nota per Lupa e Moroso(tm) avete presente quando ci siamo separati? Ecco... come dire... anche io dovevo venire da quella parte! :P Vabbè, la deviazione si è comunque rivelata piacevole- e tornare alle rispettive dimore. :)

Davvero grazie della bella serata!

Gama

4 commenti:

ilBassista - ce la posso fare a scrivere un pezzo in tempo pari ha detto...

batterista tecnico e veloce quindi?

per le strade: anche dalle mie parti è così..però è facile,basta andare sempre dritti...prima o poi arrivi a destinazione o tuttalpiù a lovere =D

Fenice ha detto...

Ebbene si signori, è così che andò quella notte..
...mancava di sentire in sottofondo riecheggiare soltanto..
"...un salto a sinistra!
e poi un passo vestro destra!
con le tue mani e il tuo sedere
tieni le tue ginocchia ferme!
ma e' solo il movimento pelvico che puo' veramente farti impazzire
lascia che il tempo muti ancora!!" ;P

E' stata una serata splendida e com e sempre finita troppo presto!!! ;)
apena ho un secondo bloggo le foto!promesso parola di..lupacchiotta ;P

P.S.
si la frase detta più spesso da gama fu proprio ma un cartello per sto benedetto locale?!Ma non possiamo bloggare quante risa ci siamo fatti con la lupa ed il Moroso(tm)!! :D

Moroso[TM] ha detto...

Confermo tutta la descrizione del viaggio, alla quale aggiungo un altro po di delirio stradale pre e post incontro... Abituato alle strade di Genova, se vedo una strada in pianura e dritta più lunga di 100 metri vado in panico :-)

Gli unici momenti rassicuranti erano le rotonde: curve e ricche di indicazioni. O almeno, erano rassicuranti fino a quando non ci rendevamo conto che stavate girando in tondo senza la benchè minima idea della direzione da intraprendere! :-)

Comunque siamo più che certi che senza la vostra sapiente guida non ce l'avremmo mai fatta ad arrivare al TuonoStrada!

Per quanto riguarda la serata: ottima la musica (dei Necrodeath) e ottimissima la compagnia! Se aveste avuto il microfono sicuramente avreste animato il pubblico molto più voi che le prime due band :-)

Grazie ancora della compagnia, e, alla prossima!

Moroso[TM] - a.k.a. Juri

PS: Sono proprio curioso di vedere le foto, soprattutto quelle con il $prominentNorthAmericanEnterpriseLinuxVendor ;-)

Nota per ilbassista: il batterista che tutti i bassisti vorrebbero avere è Peso dei Necrodeath :-)

Kyx ha detto...

Belin, il moroso ti tiene d'occhio, Gama! Ahahahah
Che posso aggiungere io? Che i Nanowar mi stanno facendo compagnia ogni mattina quando vado al lavoro, e non mi sono ancora stanca, grazie per avermeli fatti scoprire! Gli altri gruppi me li scarico con calma, poi vi faccio sapere.
Quanto alla serata in questione, sonos tata davvero bene. Anche se risulta difficile parlare mentre dei gruppi suonano a una decina di metri da te, ma è stata una serata più che piacevole.
Grazie per aver voluto condividerla con noi!