mercoledì, febbraio 20, 2008

Office 2007 come standard? No grazie!

Forse molti non lo sanno ma Microzzozz ha fatto richiesta di rendere standard ISO il formato dei file del suo pacchetto office. Uno standard già esiste ed è il formato odf (Open Document Format).

Se volete aderire alla petizione online:



Vi verrà richiesto di inserire il vostro nome, cognome, nazionalità ed eventuali commenti più un indirizzo e-mail valido a cui verrà inviato un messaggio con cui confermare la vostra firma.

Perché aderire? Credo che il testo della petizione si decisamente chiaro:


Chiedo ai membri nazionali di ISO di esprimere un "NO" alla votazione di ISO DIS 29500 (Office OpenXML o formato OOXML) per le seguenti motivazioni:


  • 1. Esiste gia' lo standard ISO26300 - Open Document Format (ODF): un doppio standard aggiungerebbe costi, incertezza e confusione per industrie, governi e cittadini;

  • 2. Non esistono implementazioni della specifica OOXML: Microsoft Office 2007 produce una versione particolare di OOXML, differente da quella descritta nella specifica OOXML;

  • 3. Mancano delle informazioni nel documento di specifica, ad esempio su come utilizzare autoSpaceLikeWord95 o useWord97LineBreakRules;

  • 4. Piu' del 10% degli esempi citati nella proposta di standard non sono documenti XML validi;

  • 5. Non c'e' alcuna garanzia che si possa scrivere un software che implementi la specifica OOXML completamente o in parte senza essere perseguibili per infrazione di brevetto o senza dover pagare licenze di brevetto alla Microsoft;

  • 6. Questa proposta di standard e' in conflitto con altri standard ISO, come ISO 8601 (Rappresentazione di date e orari), ISO 639 (Codici per la rappresentazione di Nomi e Lingue) e ISO/IEC 10118-3 (Hash crittografici);

  • 7. C'e' un bug nel formato del foglio di calcolo che rende impossibile inserire date antecedenti il 1900: tale bug e' presente tanto nella specifica OOXML quanto in software come Microsoft Excel 2000, XP, 2003 e 2007;

  • 8. Questa proposta di standard non e' stata creata tenendo conto delle esigenze e dell'esperienza di tutte le parti interessate (produttori, venditori, acquirenti, utenti e regolatori), ma solamente della Microsoft.



Poi non so se voi avete vissuto la disgrazia di usare quel coso, io si e ne faccio volentieri a meno!

Gama

1 commento:

Fenice ha detto...

ho espresso anche io il mio DISRETO "NOOO!" nella petizione...Office 2007 ce l'ha mio padre....mi è bastato provare il suo per avere il mal di Microsoft per una settimana! :P