giovedì, maggio 31, 2007

Un piccolo passo per l'Open Source

Un gigantesco passo per il mio orgoglio! :)

Rullino i tamburi, suonino le trombe, trombino le chitarre... per la prima volta nella storia del Comune in cui lavoro sta per sorgere la prima macchina totalmente Open Source!

Cosa è successo?

Ero qui che, appena salutato il bassista, cercavo di mettere ordine nel caos della mia scrivania quando vedo passare $immanicato davanti alla porta in direzione dell'ufficio del Capo.
Premessa doverosa: $immanicato è una delle persone più fastidiose che abbia mai visto, attualmente è il presidente di uno dei consigli di quartiere ed ha agganci politici molto in alto (aggiungerei dalla parte sbagliata ma questo è il mio punto di vista :P ). Ogni due per tre approfitta della sua influenza per scassare le gonadi a chiunque qui in ufficio e più di una volta siamo ricorsi a sotterfugi biechissimi per farlo andare via.
Un esempio? Una volta, mentre il Capo era in ferie, $immanicato è giunto da queste parti convinto di poter usare proprio il pc del Capo su cui, a quanto pare, avevano scritto dei documenti insieme. Cosa è accaduto realmente? Il mio Boss si è mosso come un vero ninja informatico ed ha sganciato il cavo della tastiera del pc, facendo però attenzione a lasciarlo dov'era. Morale della favola: "Gama, il pc del Capo è rotto! Portalo via e mettilo a posto.".
Un altro esempio? Maratona elettorale, il sottoscritto sveglio da 28 ore circa, arriva $immanicato che voleva sapere quanti voti aveva preso nei singoli seggi. La cosa è vagamente illegale in quanto permette ad una singola persona di verificare che eventuali voti "forzati" siano stati fatti. Mi spiego meglio: io, politicante del cazzo, faccio si -in qualche modo- che 5 persone mi votino di sicuro e so che queste votano nel seggio n° 666. Se nel seggio in questione mancano dei voti qualcuno mi ha fregato e quindi devo prendere provvedimenti.
In sostanza $immanicato è stato cacciato a suon di leggi scandite da $segretariaIncazzosa.

Ma giungiamo a noi.
In qualche maniera che non voglio sapere $immanicato è giunto in possesso di un pc relativamente nuovo. Naturalmente lo vuole installare nella sede del suo quartiere.
Lo sento che parla con il Capo che non sembra entusiasta. Io, sapendo già come andrà a finire, mollo quello che sto facendo e rimango in attesa di essere tirato in mezzo.

5 minuti dopo ho qui un piccolo sabba di persone che mi parlano contemporaneamente.
Transcodifico il tutto e capisco che: Non sappiamo una mazza di quello che c'è su questo pc, controlla per favore.
Connetto il tutto, riservandomi l'inibizione della rete e pigio il tasto di accensione.

La ventola dell'alimentatore urla come una pazza, qualcuno ha sbatacchiato un po' il pc mi sa... Boot not found, please insert a boot disk and press any key.

Non so perché ma me l'aspettavo.

Inizia la classica tiritera in cui si spiega che senza una licenza di winzozz non si può installare winzozz, $immanicato spera che QUALCUNO gli metta su una versione crackata...
Il Capo mi guarda con faccia disperata e fa la fatidica domanda: "Non ne abbiamo una crackata?"
La mia mente malvagia sorride, il mio volto è di un'innocenza infinita, la mia voce dice: "No, in ogni caso comunque non ne ho... Ci sarebbe sentire la regia di là", il mio dito indica la porta dell'ufficio del Boss.

La situazione si congela, il tempo è immobile e nulla parla... a parte la ventola che continua ad ululare.

Un destro del Gama alla ventola.
Silenzio.

Gama - se proprio volete posso mettere su Linux, openOffice e tutte cose OpenSource....

Ovviamente gli sguardi preoccupati non si risparmiavano ma poi, da bravo infame quale sono, ho avviato la distro che ho qui in ufficio (con tanto di tamarrissima Beryl) e la magia è scattata.

Ora, dopo la pausa pranzo, ecco pronta la prima macchina totalmente openSource destinata ad un utonto!

Finisco di configurarla e la faccio vedere al Capo.

Gama

7 commenti:

il Bassiosta - quello vero ,diffidare delle imitazioni ha detto...

premessa che desidero lavorare per il tuo capo ,quindi chiedigli se è intenzionato ad assumermi =D (da troppe soddisfazioni)
se per caso la soluzione open source elide completamente l'utonteria dimmelo ti prego perchè è la volta buona che mi trasferisco fisso al supporto unix e non più in parallelo come ora XD

Anonimo ha detto...

...a novara esiste davvero il seggio 666?

Ste-

Fenice ha detto...

Amore,io ho solo una cosa da dirti:sei un fottuto bastardo e ti amo anche per questo!


;D

Thanas ha detto...

Un piccolo passo per il Gama... Un invalicabile muro per un Utonto...

In bocca al lupo ;)

Saluti
un Thanas... che cercare utonti così...

p.s. voglio votare anch'io ne seggio 666!!!!! ahahahah

Gama ha detto...

Il seggio 666 probabilmente lo metteranno alle prossime elezioni giusto per introiarmi il database del programma di gestione (scherzi a parte, c'è stata un'elezione in cui è stato aggiunto un seggio che è poi sparito a quella successiva).

Ho configurato il pc a prova di utonto, adesso devo aspettare che mi diano il modem che ci va attaccato... mi sa che farò in tempo ad invecchiare! :P

Gama

Anonimo ha detto...

Incredibile PICCOLO Gama!
Com'è strano e bizzarro il monod a volte.
Mitico!
^__^

Futhy

Gama ha detto...

Un saluto anche a colui che non dorme mai! :P
Ciao Futhy, ci si sente presto! :)

Gama