giovedì, agosto 23, 2012

Umidità dell'aria

In questa torrida estate il loculo sembra essere l'unico luogo con una temperatura accettabile: $collegaFancazzista è in ferie e non devo sorbirmi la sua fastidiosa nonché deleteria abitudine di aprire le finestre sfanculando gli effetti dell'aria condizionata.

Suona il vociofono, è $collega dalla sede centrale.

$collega non può essere definita come utOnta in quanto conscia delle proprie capacità ed in grado di far macinare il cervello al punto tale di chiedere PRIMA di fare qualche cazzata. Tra le varie cose ha anche il pregio di ricordare le cose che le vengono dette e spiegate.
$collega è addetta alla gestione della banca dati di coloro che sono residenti all'estero ma che prima risiedevano qui. Per fare questa simpatica operazione usa un programma che invia dati al ministero per mantenere un archivio centrale unico.

Fin qui tutto molto bello e lineare.

Unica particolarità della situazione è legata al fatto che, per garantire la sicurezza dei dati, la procedura prevede la trasmissione delle informazione tramite un sistema SSL che, sul pc interessato, è rappresentato da un "bollino verde". Tralascio il fatto che per sapere su quali porte comunicasse l'arnese abbiamo dovuto arrangiarci perché nessuno sembrava saperlo. Potrei anche aggiungere che può esserci solo una postazione certificata e che per averne più di una ho già dovuto sorbirmi un gran mal di pancia in $altroComune giocando con i file host e con dei certificati generati secondo oscuri rituali vodoo.

Torniamo alla nostra storia.


$collega - Ciao Gama, non riesco ad inviare i dati di $residentiEsteri: mi dice che la postazione non è certificata!

Intanto ringrazio cinque o sei pantheon per il fatto che $collega mi ha letto il messaggio di errore.

Gama - Il bollino verde è attivo?

$collega - Si, riesco a fare tutto tranne l'invio dei dati. Ho chiamato il numero verde (del ministero NdGama) e mi hanno detto che è un problema hardware e che probabilmente è cambiata la scheda di rete.

Gama - Improbabile visto che il tuo pc è lo stesso da anni.

$collega - Ho provato a dirlo anche io ma dicono che è un problema hardware del pc.

Gama - SiComeNo! Vabbè, prova un po' a cliccare con il tasto destro sul bollino e pigia "Disattiva".

$collega - Fatto, è rosso.

Gama - Riclicca e pigia su "Abilita".

$collega - Tornato verde. Adesso?

Gama - Prova a fare l'invio.

$collega - Funziona! Cosa è successo?

Gama - L'unica spiegazione che ti posso dare al momento è che è cambiato il tasso di umidità nell'aria.

$collega - Ahahahahaha! Beh, l'importante è che funzioni. Grazie, ciao!



E tutto tace fino a cinque giorni dopo, risuona il vociofono ed è nuovamente $collega.


$collega - Gama, non mi funziona la rete.

Gama - Hmm, 'spetta che controllo...


Lancio un ping ed ho una normalissima risposta. Per lo meno il cavo di rete in questo caso è attaccato e la scheda è attiva. Per chi non ci credesse il 78% dei "problemi di rete" qui da noi è dovuto a queste due cause.


Gama - Riesci a darmi qualche informazione in più? Ti da qualche mesasggio di errore?

$collega - Messaggi di errore ne ho una valanga: nella posta *inserire errore*, su internet *inserire errore*, nelle cartelle condivise *inserire errore*.

Gama - Ellamadonna! Altro?

$collega - Non riesco nemmeno a mandare i dati $residentiEsteri perché mi dice di nuovo che la postazione non è certificata.

Gama - Beh, se la rete non va direi che la cosa è normale. Senti, per non saper né leggere né scrivere applichiamo la risoluzione dei problemi #1 di winzozz: prova a riavviare il pc.

$collega - Ok...

*Un luuuuungo riavvio dopo*

$collega - Funziona!

Gama - Sempre più umido l'ambiente vedo. Ciao.



Altro silenzio per un paio di giorni e riecco che mi chiama $collega.


$collega - Stesso problema: ho provato a fare le stesse cose dell'altra volta ma nulla da fare.

Gama - Dovrebbe passare di lì $collegaExCompagnoDiUniversità per altri lavori, gli dico di dare un occhio.

$collega - Grazie, ciao!


Quando $collegaExCompagnoDiUniversità passa da $collega non può fare altro che confermare la situazione e portarsi via il pc perché teme che la scheda di rete abbia deciso di rendere l'anima.

Mentre io proferisco blasfemie rivolte a svariati pantheon (differenti da quelli precedenti) in vista della pallosa opera di ri-certificazione della macchina arriva $collegaExCompagnoDiUniversità.


$collegaExCompagnoDiUniversità - Come ti dicevo secondo me è la scheda di rete, segnala di essere connessa ma non trasmette dati. Ho provato a disabilitarla e riattivarla, a giocare con il cavo. Provo a collegarlo di nuovo qui e cambiare i settaggi prima di sostituirla.

Passano meno di due minuti e $collegaExCompagnoDiUniversità ricompare sulla soglia del loculo.


$collegaExCompagnoDiUniversità - Funziona.

Gama - Cosa?

$collegaExCompagnoDiUniversità - Il pc di $collega, funziona senza problemi.

Gama - Stai scherzando?

$collegaExCompagnoDiUniversità - No no, l'ho solo acceso e funziona tutto.

Gama - Qualche idea a parte il cambio di umidità dell'aria?

$collegaExCompagnoDiUniversità - Zero, le riporto il pc e preparo le pinne.



$collega riesce a lavorare per un paio di giorni prima di tornare a farsi sentire.

Gama - AAAAARGH!

$collega - Si, sono di nuovo io.

Gama - Vengo lì!


Mi reco in loco, riavvio il maledetto backbone e tutto torna a funzionare. Da notare che $collega aveva già eseguito la stessa operazione DAVANTI AI MIEI OCCHI.

Sto per andarmene ma $collega mi ferma.


Gama - Cosa è successo?

$collega - Messaggio di errore... dice una roba tipo Timeout.

Gama - Fa vedere.


A quanto pare il pc di $collega invia i dati al server, il server li riceve ma, al momento di rimandare indietro la notifica di ricezione, se ne va in timeout.
Un po' di attesa, riprovo e tutto funziona. Mi sa che il problema è a monte, non capisco il perché del blocco di tutto il resto della rete ma fa troppo caldo da $collega e torno a pensarci nel loculo.


Fast forward di tre giorni, altro giro altro regalo. Questa volta mi chiama $collegaExCompagnoDiUniversità.


$collegaExCompagnoDiUniversità - Gama, sono di nuovo da $collega. Non le funzionava di nuovo la rete. A quanto pare quel coso verde si impatacca e blocca tutto: ho disattivato il servizio, riavviato la macchina e ora funziona tutto. Ho controllato su internet ed ho applicato un aggiornamento... Credo.

Gama - Cosa vuol dire qule "Credo"?

$collegaExCompagnoDiUniversità - Non è scritto da nessuna parte il numero di versione e quello che pensavo esserlo è invece un numero a caso che è rimasto invariato.

Gama - Vabbè, funge?

$collegaExCompagnoDiUniversità - Sembra di si.


Mi sono frullate per la testa una valanga di ipotesi ma ognuna di queste è stata smontata dal caso successivo.

Vi dico solo che è passata un'altra settimana e sto per andare da $collega per piazzarle sul desktop uno script per stoppare il servizio del backbone e far ripartire il pc con il maledetto servizio fermo poiché, a quanto pare, se quel coso non è attivo non ci sono problemi.

Gama

4 commenti:

Valeren ha detto...

Altro che umidità dell'aria, certi servizi da installare per forza sono più simili a virus!

Puoi solo sperare in un aggiornamento / trovare una versione stabile.

[ Stesso problema qui, VPN + wireless attivo = BSOD random. Ho dovuto spiegarlo io all'Helldesk perché non riuscivano a replicare la causa ]

mk66 ha detto...

Non metto in dubbio l'ipotesi umidità (in fondo quando si tratta di contatti fino a 9 V e connessioni separate da decimi di millimetri, tutto è possibile), ma tempo fa mi era successa una cosa che potrei definire simile (non uguale perchè non lavoravo in rete): un programma di calcolo installato in azienda aveva sostituito una libreria presente in Windows, provocando di fatto malfunzionamenti vari assortiti apparentemente tutti casuali, che avevano in comune solo il fatto di iniziare tutti solo dopo che si era utilizzato il suddetto programma e si era avviata una sessione di CAD.
Ovviamente abbiamo dovuto attendere che la software house correggesse il bug, rinominando la libreria in modo che non sostituisse quella presente nel sistema

Anonimo ha detto...

Secoli fa ho provato a usare quei programmi* del ministero delle Finanze per la dichiarazione dei redditi, una tragedia incomprensibile.
In bocca al lupo, se vuoi puoi giocartela con gli utenti parlando di "Effetti Quantistici di Campo" secondo me non ti chiedono piú niente :-D

* Dipende dalla vostra definizione di Programma, spero sia lasca...

Anonimo ha detto...

Quando facevo assistenza aziandale giravo con termometro e igrometro.

Non hai idea delle sorprese.....





~