mercoledì, maggio 16, 2012

Password inaspettate

Sono nel mio loculo, oggi la giornata è vessata da una miriade di utOnti e utOnte che hanno dimenticato la loro password. Pensavo di aver toccato il fondo ma ho ricevuto questa chiamata poco dopo le 8:

$utoOntaPiovra - Non mi fa entrare!

Giuro, così come l'ho scritto. Senza dire nemmeno crepa, ciao sono $utoOtaPiovra o altro. Buongiorno mondo! Tra l'altro tutte le frasi di $utoOntaPiovra vengono proferite in un tono lamentoso decisamente insopportabile.


Dovete sapere che $utOntaPiovra, oltre ad essere famosa per la sua incapacità di tenere le manine a posto (letteralmente ti si piazza alle spalle e ti tocca capelli, tenta di massaggiarti le spalle, ecc...), raggiunge episodi di crisi mistica ogni 3 mesi nel momento in cui il sistema di autenticazione della intranet aziendale le comunica che la sua password è scaduta.
Perché entra in crisi mistica? $utOntaPiovra è una di quelle persone con il vizio di memorizzare tutte la password perché "sono troppe da ricordare". Quante sono le sue password? Quattro: dominio, intranet (e applicativi correlati), unico applicativo non interno che usa e posta elettronica.
Tutte le volte che la pwd intranet scade $utOntaPiovra si dimentica, nonostante le venga ricordata la cosa, di sostituire quanto memorizzato dal browser. La pantomima che ne segue è sempre la stessa.

Il giorno precedente

$utoOntaPiovra - Gama, mi è scaduta un'altra volta la password

Gama - L'hai cambiata ieri e non l'hai salvata?

$utoOntaPiovra - Si che l'ho salvata ma il computer mi odia e non me la accetta

CervelloDelGama - Si, come no!

Gama - Te la reimposto, ora è $passwordIdiota e ti chiederà come sempre di cambiarla

$utoOntaPiovra - Si, mi chiede la vecchia password

Gama - Che è $passwordIdiota...

$utoOntaPiovra - Si, lo so!

Gama - Ok, ora inserisci la nuova password. Di almeno otto caratteri mi raccomando!

$utoOntaPiovra - Fatto, grazie!

CervelloDelGama - Agisci che se no ti richiama domani! (no, impossibile dirle di non memorizzarla)

Gama - Chiudi $volpeDiFuoco, riaprilo e memorizza quella nuova

$utoOntaPiovra - Ok grazie!



Torniamo quindi a noi con la chiamata di questa mattina.


$utoOntaPiovra - Non mi fa entrare!

Gama - Eh?

$utoOntaPiovra - La password di ieri, non me la prende!

Gama - Non l'avevi memorizzata?

$utoOntaPiovra - Si ma questo computer non funziona!

Gama - Si, certo, te la reimposto di nuovo... Ho rimesso $passwordIdiota.

$utoOntaPiovra - Non funziona!

Gama - Improbabile. Riprova, magari hai preso un tasto di troppo.

$utoOntaPiovra - Non funziona! Ecco, adesso mi dice pure "account bloccato, rivolgersi all'amministratore"

CervelloDelGama - WTF?!?!

Gama - Scusa un secondo, non stavi tentando di accedere alla intranet?

$utoOntaPiovra - Non mi ci fa arrivare!

Gama - Ehm, prima devi mettere la tua password di dominio.

$utoOntaPiovra - Ma io non la so!

Gama - La inserisci tutti i giorni, trovo difficile anche solo pensare che tu non la sappia.

$utoOntaPiovra - Non me la chiede mai!

Gama - ....

$utoOntaPiovra - Questo pc fa schifo!

Gama - Senti, tutte le mattine avvii il pc, premi ctrl+alt+canc e poi metti una password. È sempre quella da mesi.

$utoOntaPiovra - No, ti dico non me la chiede mai!

Gama - Non potresti accedere al sistema senza quella password.

$utoOntaPiovra - Ma a me non la chiede mai!


Ripetete l'ultima parte della conversazione per tre giri completi di gonadi. Dopo di che $utoOtaPiovra tenta di inserire password a caso bloccando l'utente.



Gama - Senti, facciamo così: ti reimposto anche questa. Metto sempre $passwordIdiota e dovrai cambiarla. Ok?

$utoOntaPiovra - Ok, ma a me questa password non la chiede mai!

Gama - Fatto, prova.

$utoOntaPiovra - Funziona, ora devo cambiare la password!

Gama - È quello che ti avevo detto. Tieni conto che dovrai cambiare di nuovo anche quella della intranet visto che ad inizio conversazione ho reimpostato anche quella.

$utoOntaPiovra - SiSiSiSiSi. CLACK!


In una scala da 1 a 10 mi fanno incazzare almeno a 100 quando mi troncando le chiamate così!

Alla fine $utoOtaPiovra è riuscita a non memorizzare di nuovo la password della intranet ed a chiamare perché non riusciva ad accedere il giorno successivo.

Per mia fortuna ero in riunione e la chiamata l'ha gestita $collegaSveglio.

Gama

8 commenti:

Bosk ha detto...

La password di reset che usi e' 1d10t4 ? :P

Arounderground ha detto...

Fate una colletta e regalatele 5kg di postit. E scrivetele una volta per tutte su un foglio cosa deve fare quando combina casini.
Altrimenti potrebbe occuparsi di altro... tipo controllare che le bic nuove scrivano... -__-

paolo ha detto...

In effetti, C'E' una possibilità che non debba inserire la password di dominio tutti i giorni: la sera spegne solo il monitor e la mattina lo riaccende... in questo modo fa anche molto prima a ripartire...

Woodclaw ha detto...

Io ho la pessima abitudine di usare sempre passoword molto simili e di incazzarmi come un'ape quando non funzionano.
Ma questo è veramente idiozia da competizione...

Gama ha detto...

@Bosk: quella password non la riuscirebbe nemmeno a digitare

@Arounderground: non serve la colletta, considerando i discorsi che fa sulle sue casE i post-it può comprarseli da sola.

@Paolo: per fortuna appartiene a quella specie che non spegne mai il pc (a differenza di $collegaFancazzista) anzi, ogni giorno si lamenta di quanto il suo pc sia lento ad avviarsi. Per lo meno questa ultima parte ha un fondamento reale: il pc è molto vecchio, monta win 2k, ma non ci sono fondi per comprarne di nuovi.

@Woodclaw: si, è veramente in alto nella mia classifica utOntesca

Valeren ha detto...

Forzale password = "password" e dimenticatene.
L'alternativa è quello che hai scritto: tanto vale...

D ha detto...

Le mie password generalmente sono parolacce o parole latine... ma al lavoro non posso usarle perché se qualche collega deve accedere al mio pc o se devo comunicarla all'help desk mi vergogno.... sono arrivata a usare:
123.stella
perdincibacco.12
cazzate del genere. e mi attacco un post-it sotto il mouse così se me le dimentico (difficile) o se servono sono reperibili. Però le parolacce sono quelle che mi danno maggiore soddisfazione...!

Daniele C. ha detto...

> oltre ad essere famosa per la sua incapacità di tenere le manine a posto (letteralmente ti si piazza alle spalle e ti tocca capelli, tenta di massaggiarti le spalle, ecc...)

Immagino, si sommi al fatto che è una cozza...

Ma, a te non hanno ancora rotto gli zebedei per mettere la single logon sulla intranet e la posta eletronica?

Credo sia la prima cosa che i miei clienti chiedono...