martedì, aprile 24, 2012

Condividere, un'esperienza difficile

Chi ha la sfiga di seguirmi su twitter ha già letto la versione abbreviata di questo aneddoto; purtroppo sono decisamente incasinato per mettere giù testi lunghi come la continuazione della saga "Analisi dei requisiti" quindi mi limito a perle brevi ma intense.

Siamo a ranghi ridottissimi in ufficio: $collegaSveglio è stato benedetto (o maledetto visto lo sguardo da volpe) dalla nascita della sua erede, $collegaPelato, $tecnicoSalaServer e $collegaNuova hanno un esubero di giorni di ferie ed ore da recuperare in scadenza e sono più o meno costretti a stare a casa. In mezzo a tutto questo $collegaCheHaLavoratoCinqueAnniAGenova ha preso le classiche "ferie a tradimento" all'insaputa di tutti (abbiamo un calendario comune ma lui lo ignora) ed il Capo è stato operato e ne avrà per un bel po'.

Sono nel mio loculo mentre all'esterno impazza un clima degno delle Corti del Caos, la mattinata è una di quelle in cui l'omicidio potrebbe risultare come soluzione legale.

Ecco un estratto di quanto accaduto al telefono.


$utOnta - Gama, devo mandare una serie di dati presi da $software via mail ma non riesco

Gama - Che file sono? (Gama's brain awake) Aspetta, leggimi i nomi per favore.

$utonta - $numoeroincomprensibile.$estensioneSconosciuta

Gama - Ok (quattro secondi di ricerca) sono delle esportazioni in formato web che vengono bloccate dal server

$utOnta - E quindi? Oddio, come faccio?

Gama - Niente panico, a chi devi mandare quei file?

$utOnta - A $collega che lavora presso $servizioDallaParteOppostaDellaCittà

Gama - Beh, essendo una collega allora i problemi sono minimi.

$utOnta - Li stampo e glieli porto a mano?

Gama - Esagerata! A parte che puoi metterli su una usb o su un cd se sono tanti, io però ti direi di usare una cartella condivisa.

$utOnta - Non sono capace, è meglio se li stampo e li porto a mano.

Gama - Te lo spiego io, ci vuole un minuto.

$utOnta - Ma io sono sono capace!

Gama - Guarda che è davvero questione di un minuto, nessuno si deve muovere e non stampi cose per nulla

$utOnta - NoNoNoNoNoNoNoNoNoNoNoNoNoNo, faccio così che è meglio!

CLICK!



E menomale che $direttoreGenerale ha mandato una comunicazione in cui imponeva di limitare al minimo lo scambio di carteggi tra uffici...


Ah, giusto per rispondere alla domanda che vi frulla per la testa: $utOnta, come tanti altri, ha seguito un corso per l'uso del pc, lo usa tutti i giorni e, probabilmente, stampa tre quarti delle cose che potrebbe tranquillamente lasciare a schermo.

Gama

8 commenti:

Valeren ha detto...

Come ho scritto su twitter: dovrebbero scalare un euro a foglio.

Se enti nei nostri uffici riconosci la mia scrivania al volo: è l'unica che non ha un foglio!

Qui tutti stampano i powerpoint fatti dal collega di fianco per leggerseli.
Oppure i vari report in excel.

Hanno pile di carta che sembrano usciti da una vignetta - ma non fa ridere.

Alessandro ha detto...

Fresca fresca: $cliente: mi hanno mandato le specifiche del loro software e le caratteristiche del server, guarda! (doppio click sul file .pdf contenente il tutto, totale 45 pagine). $io: ok, fammi vedere le caratteristiche del server che sono quelle che interessano a me, il software poi lo gestiranno direttamente loro, quindi le specifiche, per ora, non mi interessano, poi comunque mandamele in email. $cliente: ok te le stampo! (File > Stampa > OK) $ ma non era il caso... Bastava che mi facevi vedere la pagina con le caratteristiche del server! $cliente: Ah! Eccola! (Pagina 45, ultime 5 righe), ma se lo vedi su carta è meglio! $io: Perché? Sai che il formato analogico non lo capisco, io sono dell'era digitale... $cliente: Ok, allora le butto!

Vero che non devo commentare?

Mika Ela ha detto...

Da noi è ancora peggio: mandano una mail e la stampano per "archiviarla in pratica", oltre che salvarla nella cartella di riferimento sul server.

La Stracciapalle stampa persino le mail di convenevoli che scambia con i clienti (tipo inviti a serate e consigli sull'abbigliamento)...

Questa mania di stampare roba non la concepisco! Ma cos'è che cambia, poi?

Gama ha detto...

Anche io sono sommerso da carta inutile che uso sul retro per gli appunti, gli schizzi delle analisi ed i disegnini esplicativi.

Daniele C. ha detto...

@Mika Ela: Fico, mi ricorda la barzelletta dell'ufficio dove, inondati da carta, vogliono mettere tutto su digitale e buttare tutta la carta, ma, prima di iniziare, il presidente da come direttiva di archiviare prima tutto in duplice copia! ;-P

@Gama: Forse l'ho già raccontata: segretaria deve mandare un Fax da una stampante multifunzione. Lei che fa? Stampa il foglio da inviare, lo recupera lo mette nello scanner e poi lo invia via Fax... Quando quello che me l'ha raccontata (perché non è capitato a me, o sarei in prigione), mi ha detto di averle fatto vedere la funzione di LAN to FAX, la tipa gli ha detto che era più facile così... O_o

Arounderground ha detto...

See, ho una idea dei corsi per pc...mai fatto uno, ma ho esperienze che mi fanno sospettare che diano l'attestato anche ai ciechi..

teo ha detto...

quei quintali di carta li porto a casa e li riciclo per disegnare con le mie bimbe... almeno fanno una fine più decorosa e potranno raccontare d'esser stati usati su entrambe le pagine.

teo ha detto...

quei quintali di carta li porto a casa e li riciclo per disegnare con le mie bimbe... almeno fanno una fine più decorosa e potranno raccontare d'esser stati usati su entrambe le pagine.