mercoledì, giugno 20, 2007

Siamo sempre più in buone mani....

Ebbene si, è tornato!
L'unico, insuperabile ed ineguagliabile..... $assessoreWebDesigner.

Abbiamo appurato che di computer non ci capisce una beata mazza.
Ma oggi penso abbia superato se stesso.

Tutto è cominciato ieri mattina.

Ero nel mio loculo intendo a modificare un programma di $collegaExCompagnoDiUniversità che non funzionava quando ecco apparire $collega. Lei mi guarda con la morte dipinta sugli occhi e mi fa...

$collega - Gama, ma se un messaggio di posta non viene inviato il server da un messaggio in inglese?

Gama - Guh?

$collega - Mi ha chiamato il Capo che è stato braccato da $assessoreWebDesigner...

Gama - Ommadonna...

$collega - Deve inviare una e-mail ma gli da un messaggio in inglese. Quanto può essere grande un
messaggio? Lui ha un allegato da 8,5Mbyte....

Gama - Per il nostro server? 20Mbyte in uscita e 15 in ricezione... Cazzo è sto allegato?

$collega - Boh...

La cosa muore qui per il momento e $collega torna a porconare in Linguaggio Nero sulla faccenda. Nel mentre $assessoreWebDesigner è divenuto intangibile e quindi nulla da fare.

Arriviamo a questa mattina.

Il Capo arriva e chiede:

Capo - Avete sistemato $assessoreWebDesigner?

Gama - Sei piedi sotto terra? Purtroppo no...

Capo - Mi piacerebbe ma non intendevo quello.

$collega - Io non l'ho più beccato ma a sentire Gama non è un problema nostro.

Capo - Come mai?

Gama - Il nostro server un allegato del genere lo lascia passare, se si tratta di un tipo di file
non consentito avvisa prima dell'invio, se è troppo grande avvisa prima dell'invio, se contiene un virus....

Capo - avvisa prima dell'invio?

Gama - Già, ma la cosa bella è che quei messaggi sono tutti in italiano e non arrivano via mail ma come comunicazione diretta tra client e server.

Capo & $collega - E allora?

Gama - Secondo me è un messaggio di "Quota exceded" del server di destinazione o simili.

Capo - Sentitelo va, ieri mi ha rotto i maroni mentre ero in riunione e mi chiedo ancora perché ho acceso il telefono durante la pausa...

$collega - Allora lo chiamo.

Gama - Fino alle 10 non lo becchi, esperienza personale...

Dimentico la cosa e mi tuffo in quel troiame che è l'ufficio in questi giorni: $collegaSveglio è a casa per lutto, $collegaExCompagnoDiUniversità ha un esame, $collegaTeNNico è in ferie. Inizio a chiedermi secondo quale logica gli utonti sono convinti che più mi tengono al telefono dicendomi "non posso lavorare" prima io mi libero per assecondarli.
Senza scherzi su 4 telefonate, in cui ogni volta ho spiegato la situazione ed il carico di lavoro che ho da mandare avanti, avrò sentito dire "non posso lavorare" almeno 74 volte... ok, dopo il 52 ho perso il conto lo ammetto.
Ma questa smania di lavorare da dove salta fuori?!?!?!?

Mangio, sento Elisa al telefono e trovo un capannello composto da Capo, $collega e dal Boss che parlano di $assessoreWebDesigner.

$collega - ... ho provato quindi a mandarla io l'e-mail, parte ma dopo un po' arriva una risposta con l'errore.

Non so perché ma me l'aspettavo. Andiamo a vedere ed ecco cosa troviamo.

----- Original Message -----
From:
Subject: failure notice

> Hi. This is the qmail-send program at linuxmail.comune.novara.it.
> I'm afraid I wasn't able to deliver your message to the following
> addresses.
> This is a permanent error; I've given up. Sorry it didn't work out.
>
> :
> 87.250.78.12 failed after I sent the message.
> Remote host said: 552 5.2.3 Message exceeds maximum fixed size (10000000)


Il Boss comincia a smadonnare in esperanto, nel mentre io spiego al Capo e a $collega il significato della parte che ho messo in grassetto: il server di destinazione non accetta messaggi superiori a 10MByte.

Ora, che $assessoreWebDesigner sia un imbecille si era capito ma a tutto c'è un limite!

Ti fregi di un titolone altisonante... e va ben!
Non sai usare il pc in grazia divina... e va ben!
Non sai distinguere i colori... e va ben!

Ma che tu non sappia un minimo di inglese con il cazzo di lavoro che millanti di saper fare no!

A questo punto io ed il Boss iniziamo a diventare cattivi ma decidiamo di calmarci e di capire cosa deve inviare di così importante.
Andiamo sul pc di $collega ed apriamo il fantomatico allegato da 8,5MByte.

Ci troviamo davanti un:

- Logo in formato $negozioDiFoto --> 845Kbyte
- File $formatoDocumentoPortabile -->8,7MByte

Lasciamo stare il primo che $collega non ha un software adatto ed apriamo il secondo...

Attimi e il Capo cappotta sulla sedia.

Risoluzione schermo $collega: 1280x1024 pixel.
Immagine mostrata nel file visibile su schermo: tizia stupenda in bikini modello francobollo

Essendo immune ad attacchi ormonali in assenza della mia oscura metà piglio il file e inizio lo zoom indietro mentre nuoto nella bava del Capo e del Boss riscaldata dal rossore del volto di $collega.

Nulla di porno: è la locandina pubblicitaria della linea di costumi da bagno in vendita da $famosaCatenaCheIniziaPerUefiniscePerM. Tra l'altro l'entusiasmo del capo è stato stroncato da un pareo. :P

Riepiloghiamo.

- $assessoreWebDesigner rompe i coglioni al Capo mentre è in riunione

- $assessoreWebDesigner frantuma le ovaie di $collega dopo che lei si piglia in carico la magagna

- $assessoreWebDesigner spacca le gonadi anche il giorno dopo con questa urgenza

- Il problema non era nostro e c'era anche scritto

- L'urgenza erano stracazzi suoi e non c'entrano con il Comune


Morale della favola: ho preso in carico io la faccenda ma mi hanno detto di fare il bravo. Ecco il testo di quanto gli ho scritto...



Mi è stato inoltrato il suo problema dalla mia collega $collega.

Da quello che si può evincere facilmente dalla risposta data dal server di destinazione "Message exceeds maximum fixed size (10000000)" inoltrata dal mailer-demon del server comunale, l'e-mail non può essere recapitata in quanto superiore a 10MByte.

Pertanto il problema è indipendente dai servizi informatici del Comune di Novara ed è relativo alla configurazione del server di posta del destinatario.



Con in seguito il messaggio del server con tanto di parte di prima in grassetto evidenziata in rosso. Ah, nella firma è magicamente apparso un "Dott." giusto per metterci il carico da undici ma io avrei preferito scrivergli:

COGLIONE!




Gama

1 commento:

Fenice ha detto...

Solo "coglione"?! è_é
Sei troppo buono(o stanco), oggi, amore mio :)

Non imparereanno mai questi tizi etichettati,he?
E menomale che dovrebbero essere la crem del la creme (beeeep!quanto censurato superava i limiti di volgarità consentiti dall'umana comprensione) della società italiana che lavora!
che lavora?!
beh, così dicono...

una Fenice intollerante