venerdì, giugno 30, 2006

Avete presente.....

...quando fa un caldo fottuto e non riesci a riposare, gli amici sono al lavoro e vuoi startene in santissima pace a leggerti un libro?
Si, bene! Si da il caso che in cotal situazione gli unici rumori che mi piacerebbe giungessero alle mie orecchie fossero le bestie che spacciano per cicale appostate qui fuori (credo siano in realtà degli f-116 con gli scarichi bruciati) ed il monotono ronzio delle 6 ventole del pc a pieno regime che chiedono pietà per il caldo... Vabbè, tollero anche il ronzio di qualche zanzara ed il successivo sterminio da parte mia. :P

E invece no!

Cosa mi devo purgare? Un'orda di rincoglioniti che non sa fare di meglio che farsi "le vasche" del paese suonando il clacson ed urlando come gruppi di Unni dei versi privi di senso contornati da bestemmie che anche io difficilmente riuscirei a ideare.

Tutto questo perchè?
Perchè fino ad un'ora fa c'era una cazzo di partita di calcio che, a quanto pare, è stata vinta da quella che definiscono "nazionale italiana". No, non so il risultato e non me ne frega assolutamente nulla.
Già di mio sono anti-calcio fin nel profondo dell'animo, adesso con 'sta menata dei mondiali mi tocca purgarmi i colleghi in ufficio, i telegiornali intasati di calcio, i rincoglioniti che non hanno di meglio da fare ed anche -giusto per metterci il carico da 11- quei buzzurri di politici che se ne vengono fuori con sparate del tipo "posticipiamo lo scrutinio del referendum a dopo la partita, gli scrutatori potrebbero distrarsi e potrebbero esserci dei brogli".

MA PORCA DI QUELLA VACCA MAIALA! (che è una bestia strana nata dall'incrocio di cellule selezionate di pornodive NdGama)

Sapete chi è che sono i soli che non si sono visti durante lo scrutinio? I rappresentanti del "si": dovevano prepararsi per la partita (in stile Fantozzi? Poltrona in prima fila, frittatona con cipolle, birrone ghiacciato e rutto libero?). Poi si lamentano che la gente non è andata a votare... Cazzo, con degli esempi del genere vorrei vedere!

Ed ora eccomi qui, davanti al blog con le ventole a chiodo (le cicale sono fuggite per il casino) e con il libro riposto con il segno a pagina 421 colto da improvvisi istinti omicidi.
Mi chiedo se davvero siamo in un paese che ruota attorno al calcio, so di gente -i miei colleghi in primis- che si sono portati i televisori in ufficio, so di uffici interi chiusi con due ore di anticipo per consentire la visione della partita, so di fabbriche che concedono le ore di permesso retribuito ai dipendenti per vedere la partita in sala mensa....
Ma siamo rincoglioniti? Io credo di si.

Mi dicono "Ma è la nazionale!", rispondo: nazionale di 'sto cazzo! Ho fatto sport per anni, ho visto atleti in gamba arrivare a grandi traguardi mondiali e guadagnare meno di un sesto di quello che prende il singolo pirla che corre in boxer dietro a quel pallone di cuoio. Ho visto giornalisti fare figure di merda del tipo "Ah, una vittoria inaspettata la tua nella spada!" con risposta "Inaspettata per te, sono tre anni che non perdo una gara!" solo perchè non si trattava di sua maestà il calcio.

Lo propinano in tutte le salse, rompono i coglioni a più non posso e quando provi a lamentarti ti senti dire che SEI TU L'INTOLLERANTE?!?!?!?
Mi sfrangi le gonadi per tutto l'inverno con il campionato, il venerdì "aspettando l'anticipo, di che colore avrà i capelli i centroavanti della prima squadra in classifica", il sabato con gli anticipi, la domenica con le partite (con tanto di serale), il lunedì il processo, il martedì il processo al processo, il mercoledì di coppa, il giovedì i commenti al mercoledì di coppa a tema "perchè non mettono in campo degli arbitri cyborg con gli occhi bionici che fanno la moviola automatica?".
Come se non bastasse i tg sono pieni di "notizie" sul calcio mercato, su qualsiasi michiata succeda ad uno dei superpagati calciatori e sugli stracazzacci privati loro e delle loro famiglie. Non ho bisogno di vedere le foto di Totti che tromba con la Blasy per sapere come si fa!

Adesso è esploso lo "scandalo".... peccato che lo sapevano tutti.
Ipocrisia abbestia come sempre. Troppi soldi nel calcio, troppa importanza per quello che è un gioco che potrebbe risultare piacevole se non avesse distrutto completamente l'anima e non solo.

Non preoccupatevi se domattina troverete notizia in quarta o quinta pagina (la prima è per la vittoria della nazionale e le altre per gli approfondimenti, che credevate?) una notizia di un misterioso assalitore che ha mietuto ignare vittime che feteggiavano pacificamente e che i malcapitati sono stati ricoverati d'urgenza al pronto soccorso con la tromba del clacson conficcata in un orecchio e l'attivatore collegato direttamente al cuore in modo da emettere suono ad ogni battito. Non preoccupatevi, poteva andare peggio.... Avrebbe potuto piovere. :P

Gama

1 commento:

Thanas ha detto...

Eheh
Sfogo lecito ;)
E condiviso!

Saluti
un Thanas... che farti visita..