martedì, maggio 05, 2009

Le piccole certezze della vita

Eccomi di ritorno da un meraviglioso ponte rigenerante in compagnia della mia oscura metà e della sua palla di pelo trascorso nella nostra tana, andarsene sta diventando sempre più difficile quindi se qualche miliardario legge queste pagine e vuole donare un fantastiliardo o due per il nostro fondo accelerando quindi i nostri tempi è più che benvenuto... Com'è che ho l'impressione che dovrò continuare a lavorare per molti e lunghissimi anni? :P

Sono qui nel mio loculo in attesa di recarmi a rendere agibile tutto l'occorrente per le imminenti elezioni negli uffici -guarda caso- del servizio elettorale. L'attesa è forzata in quanto i miei colleghi che dovevano procurarmi tutto il necessario sono stati braccati dal capriccio di uno dei tanti pezzi grossi.

Volo indietro ad un paio di settimane fa. Per "aggiornarci" io ed i miei soci qui presenti abbiamo dovuto sorbire un corso di $gestoreDataBase di $aziendaDiRedmond, il corso alla fine si è rivelato più interessante di quanto pensavo soprattutto per merito del docente che si è dimostrato persona capace, sveglia e obiettiva che conosce più di un sistema e più di una piattaforma.
Il corso in realtà doveva svolgersi in quel di Roma ma le spese di permanenza nella capitale per 4 individui (io, $collegaSveglio, $collegaPelato e $collegaCheHaLavoratoCinqueAnniAGenova) per 4 giorni erano eccessive per l'ente troppo impegnato a pagare settimane di convegni inutili a persone che tra meno di un mese andranno in pensione. In sostanza quindi l'ufficio personale si è fatto dare il preventivo di un corso presso la nostra sede che però sarebbe stato accessibile a più persone.

Capo - Dopotutto più gente si aggiorna e meglio è!
Gama e $collegaSveglio - Si, dobbiamo però nasconderci perché altrimenti chiunque ci romperà le scatole ogni due minuti.
Capo - Già, io sarei il primo a chiamarvi ogni due minuti. Troverò una soluzione.

Ovviamente abbiamo iniziato a preoccuparci.

Sono passati i giorni e ovviamente non si sono viste soluzioni di sorta, sono comparsi però i nomi di coloro che dovevano partecipare al fantomatico corso:

- io
- $collegaSveglio
- $collegaPelato
- $collegaCheHaLavoratoCinqueAnniAGenova
- il mio Boss
- $collegaFancazzista
- $collegaVicinaDiScrivania

Il giorno del corso è arrivato e, ovviamente, il Capo non ha trovato un posto decente per farcelo fare indi per cui è stato scelto lo "stanzone dei programmatori" ovvero l'antro in cui gli altri sviluppatori ed i tecnici dell'assistenza risiedono e lavorano. Questa fantomatica stanza funge anche da magazzino per tutti i pc da controllare, sistemare, riassegnare e chi più ne ha più ne metta. Come è logico immaginare l'aspetto dell'antro è più o meno ordinato come la mia scrivania.
Più veloci di un team di meccanici di Formula 1 abbiamo allestito la stanza, al momento dell'appello c'è stata una bella sorpresa: $collegaFancazzista aveva "...troppo lavoro indietro da fare per l'ufficio anagrafe e quelli già gridano!", $collegaVicinaDiScrivania invece doveva "...assolutamente risolvere i problemi dell'ufficio elettorale che le elezioni sono vicine".

Non credo serva far notare che i problemi dell'ufficio elettorale da risolvere sono quelli che sto per andare a risolvere io e credo che sia superfluo far notare come durante le pause del corso era possibile trovare $collegaFancazzista impegnata in importanti telefonate con le sue amiche.

Hanno preso il loro posto $collegaFalsoMagro e $collegaNeoAssunto, il primo nonostante sia relegato al compito di tecnico di assistenza si è dimostrato l'allievo migliore del precedente corso di programmazione web e di sua spontanea iniziativa ha iniziato a scrivere dei programmi per diletto e utilità personale. Il secondo purtroppo non aveva nemmeno un minimo accenno di nozioni e si è praticamente trovato disperso dopo 5 minuti dall'inizio.


Durante il corso più o meno tutti i presenti hanno perso svariate ore in situazioni del tipo:

Capo - Gama, c'è $direttoreGenerale che vuole i tabulati di $saSoloIlCielo entro ieri.

$docente - Vabbè, poi ti riassumo il tutto nella pausa.



Oppure:

Capo - $collegaPelato, c'è da sistemare assolutissimamente quella parte del sito per $assessore.

$docente - Vabbè, poi rivediamo questa cosa nella pausa...

$collegaPelato tira su il telefono

$docente - Ma devi farlo da qui?!?!?!?


O ancora:

Capo - $collegaSveglio, $altroAssessore vuole le etichette per mandare le lettere di $gestioneCani.

$docente - Ma è sempre così qui?

Boss - Dopotutto siamo i fannulloni noi no?

$docente - Ah, le piccole certezze della vita!

Via così per i quattro giorni di corso, l'apice si è toccato però durante l'ultimo giorno. Il corso è appena iniziato ed io ho appena liquidato al vociofono $collegaSmanacciona che è riuscita a zappare via dal pc tutto $foglioDiCalcolo (no, non un documento, tutto il programma) dicendole che io ero impegnato con il corso e che sarebbe passato in mattinata $collegaOrso. Improvvisamente mi squilla il cellofono, preoccupato controllo chi può essere che mi chiama mentre sono al lavoro e scopro un numero privato/nascosto. Ecco l'elenco delle cose accadute:

- Scoperta che si trattava di $collegaSmanacciona

- Richiesta da parte mia di chi le avesse dato il mio numero personale

- Richiesta da parte sua di risolverle il problema

- Ripetizione da parte mia del fatto che ero impegnato in un corso e sollecito della richiesta del fornitore del mio numero

- Stupore da parte sua per il fatto che ero al corso

- Sollecito in maniera velata mente minacciosa del nome del fornitore del mio numero privato

- Richiesta da parte di $collegaSmanacciona di quando sarebbe arrivato $collegaOrso

- Domanda "CHI CAZZO TI HA DATO IL MIO FOTTUTO NUMERO PRIVATO?" sussurrata con l'intesità di un uragano.

- Lamentela di $collegaSmanacciona del fatto che lei non può lavorare.

- Chiusura della chiamata da parte mia.


Ora sono in caccia della persona che ha dato il mio numero, il fatto che $collegaFancazzista mi abbia chiesto se mi aveva chiamato $collegaSmanacciona e che il Capo mi abbia detto delle rotture di scatole della succitata collega ha ridotto drasticamente il terreno di caccia. Sangueeee, voglio sangueeeeeee!


Gama

6 commenti:

Fenice ha detto...

Ecco amore, segna nella lista (già lunga)delle prossime cose da fare la prossima volta che faccio un salto da te in ufficio:
strangolare $collegaFancazzista! è_é

Se in uno dei nostri week-end ti chiama uno solo di questi $tronzi giuro che rispondo io!Come'è vero che prima o poi in una delle sue venute a sorpresa aprirò a tua mamma in accappatoio :D lol
E, si, tesoro ed io ti faccio rispondere al mio cel di lavoro se chiama per caso il mio capo nel weekend o se si azzarda qualche operatore!
(e poi dicono che non sono equa!) ;) =)

Fenice ha detto...

Questo invece merita di essere scisso dal precenedente:
Gran bel ponte a casa nostra!Concordo a pieno!
..e dio quanto è vero se è sempre più difficile andarsene! :)

Resistiamo ancora un pò, ci avviciniamo sempre più alla meta (anche se spero sempre, nonostante i nostri passi da gigante, nel raggiungerla più in fretta che mai).
Raggiungeremo anche questa meta tesoro!! :)

Bacio

Kyx ha detto...

Certo che leggere quel che scrivi rende le mie giornate migliori!
In fondo io devo solo rapportarmi con gente che mi da della segretaria (senza nulla togliere alle segretarie, per l'amor del cielo, ma il mio lavoro è un pelino differente), che mi dice che mando al lavoro solo chi voglio io (magari, gente, magari! :rolleyes: ), che sono xenofoba e razzista (idrofoba, prego.. ) ed altre simili dolcezze.

Cambiando discorso, bella la foto che la Feniciola ha messo su FacciaLibro: quando mi sposi?? ghghghghgh

Fenice ha detto...

HEY HEY HEYY!! è_é
OH! MOLLA GIù LE MANI SORELLINA!!!
:D hihihi (o zampe..fai tu lupa ;))

Cmq...tremenda la tua descrizione...o meglio...tremenda la somiglianza..infatti anche io devo solo rapportarmi con gente (tra personale e responsabili clienti) che mi da della segretaria anche se in vero faccio tutt'altro pur essendo assunta con questa voce: dalla contabilità, alla fatturazione,gestione del presonale, selezione, all'organizzazione dei turni di lavoro agli stipendi passando per pubbliche relazioni e controllo produttività etcc..

La differenza sta solo che non mi danno della xenofoba, razzista o altre simili..ma che in compenso con la formula "sei capace, sei brava, hai imparato benissimo, ci fidiamo di te" mi mollano da sola a gestire tutto l'ufficio!!

e da sola non è un eufemismo sono davvero letteralmente sola in ufficio l'altro è il titolare ma con la formula di prima..beh non c'è che una volata a settimana quando va bene
:P

Stefano ha detto...

a me $programmatoreDiAziendaEsterna mi ha appena chiesto di aprire una porta specifica sul firewall di un cliente. La porta è la 65900. c'è qualcosa che non torna....

Gama ha detto...

Risposte in ordine inverso! :D

@Ste: Perché non direttamente un portone? Se ti consola a me una volta hanno chiesto l'apertura da internet della porta di accesso al database perché, parole loro, "l'utente deve effettuare le ricerche". Quando gli abbiamo fatto notare che per quello c'era un application server ci sono rimasti malino.

@La mia oscura metà: quando replichiamo e/o rendiamo permanente la permanenza nella nostra tana? :P

@Kyx: Non vedendo faccialibro non ho la più pallida idea di quale sia la foto incriminata, potrebbe benissimo essere una di quelle in cui alle feste la gente scopre il divertimento di giocare con i miei capelli e inizia a farmi i codini. :P Per la proposta di matrimonio mi spiace caldamente, sono già promesso e non penso proprio di cambiare idea per un paio di vite. :P

Gama